PMR servizi civili,
per coloro che si avvicinano all'uso degli scanner, ecco quali stazioni radiomobili operano su V/UHF

Ma cosa si ascolta con uno scanner? Questa è senz'altro la domanda fondamentale che si pone ogni appassionato nell'avvicinarsi, concretamente, ad un ricevitore per VHF & UHF. La risposta è quanto mai articolata e non priva di sorprese. Diciamo che anche solo limitandosi alle utenze PMR, ovvero le stazioni radiomobili, si incontrano decine di servizi radio di carattere assai diverso gli uni dagli altri. Il termine "scanner" del resto è spesso associato proprio al monitoraggio dei servizi civili, le tipologie che vanno ad occupare le porzioni centrali dello spettro radio su queste frequenze. Eccone una lista forzatamente incompleta:
    Aziende di trasporto / smistamento merci
    Centri commerciali
    Centri culturali / musei
    Escursionisti
    Fiere e manifestazioni pubbliche
    Forestale
    Industrie / centri produttivi
    Manutenzione impianti
    Metronotte
    Protezione civile
    Scarico e carico merci in aree dedicate
    Servizi aeroportuali
    Servizi gestione rifiuti urbani
    Servizi comunali / locali
    Servizi ferroviari
    Servizi nautici
    Servizi ospedalieri
    Servizi di emergenza medica
    Spettacoli / concerti
    Strutture turistiche
    Taxi
    Trasporti urbani
    Vigilanza stradale / autostradale
    Vigili del fuoco
    Vigili Urbani
Naturalmente per essere esaustivi avremmo dovuto citare molti altri ambiti e servizi. Ciò che risulta importante sottolineare concerne la grande varietà di scala che vede l'impiego di reti radio. Ad un estremo infatti abbiamo i PMR personali, i ricetrasmettitori di debole potenza acquistabili anche nei supermarket, fruibili mentre si è in campeggio per tenere i contatti con i famigliari oppure tra più auto durante una gita di gruppo. L'equivalente tecnologico dei CB in altre parole. All'estremo opposto vi sono le infrastrutture sviluppate a livello nazionale che permettono i collegamenti tra tutte le unità dei vigili del fuoco, per fare un esempio. Nel mezzo vi sono una infinità di reti create per le esigenze più varie, ogni località italiana ha una "impronta" unica a riguardo ed in questo si riconosce la diffusione degli scanner - apprezzati perchè consentono di seguire l'azione che si svolge nel proprio territorio.
Dove sintonizzare il vostro scanner ?
La pubblicazione più completa per ogni appassionato di ricezioni VHF ed UHF. Il riferimento che unisce un volume formato tascabile con un CD per offrire assieme la panoramica più vasta sugli elementi operativi ed i canali radio dei molti servizi di comunicazione effettivamente attivi in Italia.


Dettagli su Scanner No Limit

Usare un cavo da 75 ohm?
Per un utile suggerimento pratico sull'impiego dei coassiali leggete la pagina impedenza dei cavi d'antenna

Dubbi su antenne e dB?
Per fare chiarezza sulle cifre in dB (deciBel) che le caratteristiche o le pubblicità nelle riviste propongono leggete la pagina guadagno d'antenna
Questo sito non utilizza cookie, la vostra navigazione è anonima.
© Frequenze-Scanner.it